BLOG

ESSERCI

È tutta da scrivere, è tutta da vivere. Non ci sono certezze, ma proprio questo è il bello. Apri le bracia e respira. Apri le braccia ed accogli. Apri le braccia ed accetta i doni che ti arrivano. Lascia andare tutto quello che non ti appartiene più. Esiste solo il...

leggi tutto

IL TERMOMETRO ESTERNO

Non riusciva neanche a guardarlo in faccia. Senza alcuna ragione fondata sentiva che quel bel bambino dagli occhi grandi gli metteva le mani nel sangue. È vero che la situazione non era semplicissima, era il figlio della sua compagna, quindi un rivale per lui, che aveva preso il suo posto accanto a lei.

leggi tutto

UNA SCALA VERSO IL CIELO

Ieri notte ti ho sognata, Sandra: eri seduta ai piedi di una scala enorme, altissima, bianca, che si perdeva nelle nuvole. Avevi il tuo sorriso perenne stampato sulle labbra ed i capelli lunghi con qualche treccina colorata come quando ti ho conosciuta all’inizio delle tue sessioni di Reiki, prima della chemio. Portavi una gonnellona hippie di quelle che piacciono a te e mi parlavi, mi parlavi con la tua calma serafica, lo sguardo sognante e la tua voce da bambina.

leggi tutto

IL BIVIO

L’unica constante nella vita è il cambiamento, diceva Eraclito. Non posso che essere d’accordo, d’altronde, non è che Eraclito fosse proprio un cretino…

leggi tutto

IO NON HO PAURA

Solitamente, durante le sessioni di Reiki, ho a che fare con svariati problemi fisici, psicologici od emozionali che il paziente non riesce a vedere o risolvere. Il mio lavoro è un pó come quello del meccanico: individuo l’origine del guasto, pulisco un pó qui, aggiusto un pó là e lascio che sia il corpo e l’anima della persona ad eliminare definitivamente il problema.

leggi tutto

VERI BIOLOGI

Qualche giorno fa io e Martina siamo andate all’ospedale Sant Pau di Barcellona per un controllo pediatrico. Appena abbiamo messo piede nella hall mia figlia ha dato un’occhiata al bar ed ha osservato, indignata…

leggi tutto

L’IMPORTANZA DI METTERE RADICI

Sapete qual’è la posizione del corvo in yoga? È un asana di equilibrio…La parte finale dell’esercizio è un pó come spiccare il volo, si resta lì, in equilibrio, facendo forza con le braccia e gli addominali, cercando di non dare una facciata in terra.

leggi tutto

ODE AGLI UOMINI PRESENTI IN QUELLA MANIFESTAZIONE

In questi giorni bui, marcati dall’ombra di una sentenza ignobile che declassa a livelli di “abusi” una violenza sessuale feroce perpetrata da cinque trentenni su una diciottenne durante le feste di Pamplona di due anni fa vorrei spendere due parole di speranza concentrando l’attenzione su ciò che ho visto alla manifestazione posteriore al verdetto.

leggi tutto

Pin It on Pinterest

Si continuas utilizando este sitio aceptas el uso de cookies. Más información

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar