BLOG

SE TI DEVO SPIEGARE L’AMORE

SE TI DEVO SPIEGARE L’AMORE

Ho sempre pensato che la frase di Gesù “Non date perle ai porci” fosse estremamente classista. Ma come? Gesù, colui che predicava l’amore incondizionato per il prossimo si mette a dare un consiglio così escludente?

leggi tutto
IL MALTRATTATORE

IL MALTRATTATORE

Riflettevo con una collega sul gran numero di donne che conosciamo che hanno súbito alcun tipo di maltrattamento físico o psicológico. Sono molto più numerose di quanto sia auspicabile per una società moderna del ventunesimo secolo.

leggi tutto
IL DIO GANESH

IL DIO GANESH

Di ritorno dalla Tailandia Chiara mi ha regalato una statuina di Ganesh. Mi è subito piaciuta questa figura con corpo umano e testa di elefante pacioccosamente seduta su un fiore di loto.

leggi tutto
VIENI, C’È UNA STRADA NEL BOSCO

VIENI, C’È UNA STRADA NEL BOSCO

“Vieni, c’è una strada nel bosco, il suo nome conosco, vuoi conoscerlo tu?” canta spesso mia madre mentre pulisce casa… oggi avevo questa melodia in testa e più la canticchiavo, più mi rendevo conto che realizzare un lavoro di introspezione assomiglia proprio a questo: ad addentrarsi in un bosco percorrendo un sentiero non battuto e, piano piano, riconoscerlo come un luogo familiare.

leggi tutto
RESISTENZA? RESILIENZA!

RESISTENZA? RESILIENZA!

L’attuale pandemia ha riportato in auge alcuni comportamenti che si ripresentano periodicamente in momenti di crisi e difficoltà comuni particolarmente gravi: l’esposizione di bandiere da terrazze e finestre ed un vocabolario riconducibile al tempo di guerra. Dobbiamo resistere, ce la faremo, l’Italia è un grande Paese, uniti ne usciremo più forti di prima, combattiamo insieme il virus (manco fosse una persona da abbattere questo virus).

leggi tutto
L’ENERGIA SEGUE IL PENSIERO

L’ENERGIA SEGUE IL PENSIERO

Stamane (giorno ormai non so più quale di quarantena, ho deciso di non contarli più) mi sono svegliata e ho ricevuto una piccola buona notizia: per la prima volta dall’inizio dell’epidemia il numero di nuovi contagi in italia è in calo. Per carità, i numeri sono ancora altissimi, ma è un piccolo cenno che ci dice che stiamo andando nella strada giusta, che le decisioni prese sono quelle corrette.

leggi tutto
RESPIRA

RESPIRA

Sono giorni terribili. Rinchiusi in casa, con i numeri dei contagi e delle morti impazziti, le immagini dell’esercito che trasporta le salme fuori da Bergamo, i racconti di medici, infermieri, poliziotti, carabinieri, impiegati costretti a lavorare al limite delle loro forze e quasi senza la minima protezione che garantisca loro, per lo meno, di mantenersi in salute.

leggi tutto

Pin It on Pinterest

Si continuas utilizando este sitio aceptas el uso de cookies. Más información

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar